Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_ottawa

AMICIZIA E COLLABORAZIONE TRA ITALIA E CANADA

Date:

27/06/2017


AMICIZIA E COLLABORAZIONE TRA ITALIA E CANADA

mattarella e gg david johnston

OTTAWA\ aise\ - “L’accoglienza così amichevole a me e alla delegazione italiana testimonia ancora una volta il rapporto di grande vicinanza, amicizia e collaborazione tra Canada e Italia”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a margine dell’incontro con il Governatore Generale, David Johnston, a Rideau Hall, primo impegno ufficiale della sua visita di Stato in Canada.
“Sono particolarmente Lieto di effettuare questa visita di stato nei giorni in cui il Canada celebra i suoi 150 anni di confederazione”, ha aggiunto Mattarella. Canada e Italia “sono legati da legami molto forti, tra cui spicca il gran numero di cittadini canadesi di origine italiana, una garanzia di amicizia tra i nostri due Paesi” che, ha aggiunto, “coltivano gli stessi obiettivi e hanno alla base della loro relazione gli stessi valori condivisi: pace, libertà, solidarietà e collaborazione internazionale”.
Legami, ha ricordato il Capo dello Stato, “storicamente solidi. Lo sono stati nei decenni passati, in questi ultimi 70 anni di relazioni diplomatiche tra Canada e Italia” e basati su una “collaborazione molto forte, sperimentata nel presente e proiettata verso il futuro”.
“E di questa collaborazione è emblematica quella sul piano culturale, come ricordato dal Governatore”, ha tenuto a rimarcare Mattarella, citando “i giovani ricercatori italiani e canadese che lavorano insieme e i nostri studenti che si ritrovano a studiare insieme perchè coltivano gli stessi obiettivi e nutrono gli stessi valori”.
“Nel rinnovare i miei auguri per i 150 anni di Confederazione – ha concluso Mattarella – esprimo la mia convinzione, basata sulla effettiva grande collaborazione che ha caratterizzato 70 anni di felici relazioni diplomatiche, che a quelli trascorsi ne seguiranno tanti altri altrettanto felici”.
Dopo l’incontro con il Governatore, Mattarella ha partecipato alla cerimonia di piantumazione di un castagno americano (Aesculus glabra) nei Giardini della Residenza, in ricordo della Visita di Stato e per celebrare i settant'anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi. Più di 140 alberi ornano il giardino e rappresentano un segno tangibile delle visite ufficiali di Capi di Stato, famiglie reali e altre alte cariche.
Quindi l'omaggio al Monumento dei Caduti con la deposizione di una corona.
Nel pomeriggio il Capo dello Stato incontrerà la collettività italiana di Ottawa alla National Gallery of Canada.
In serata, al Rideau Hall, il Pranzo di Stato offerto dal Governatore Generale. (aise)


713